OK

Contemporanea 2019

 

 

 

eventi al Centro Pecci




September 21—26, 2019

share



informations

Il 21 e 26 settembre il Centro Pecci ospiterà alcune performance per il festival Contemporanea 2019.

 

Gli appuntamenti al Centro Pecci:

 

sabato 21 settembre

ore 21.30: Mallika Taneja - BE CAREFUL

ore 22.30: Ginevra Panzetti, Enrico Ticconi - HARLEKING

 

giovedì 26 settembre

ore 19.30: Francesca Banchelli  - THE FUGITIVE

ore 20.30: Didier Théron - AIR

 

Mallika Taneja - BE CAREFUL

“Stai attenta!” è la raccomandazione che spesso è fatta alle donne indiane rispetto al loro comportamento e al loro modo di vestirsi perché solo “stando in guardia” si possono sentire sicure. Con ThodaDhyaanSe (Be Careful) Mallika Taneja, che vive e lavora a Delhi, sfida questa idea ipocrita con forza e grande ironia confrontando l’infelice connubio che lega il modo di vestire delle donne alle violenze subite. Infilando un indumento dopo l’altro, fino a far scomparire il proprio corpo dietro una montagna di tessuti, Malika propone allo spettatore la propria idea di “stare in guardia” spogliando una cultura tradizionale che si nasconde dietro usanze tradizionali e puritane.

Info e biglietti


 

Ginevra Panzetti, Enrico Ticconi - HARLEKING

Harleking è un demone dall’identità ambigua e multipla.
Ricorda l’Arlecchino della Commedia dell’arte, un servo furbo mosso dalle inclinazioni più animali e un’inappagabile fame.
Il linguaggio di Harleking ha una specifica qualità ipnotica in cui i contenuti, spesso estremi ed opposti, si fondono in un sistema metamorfico fluido in cui tutto può accadere, ma che tutto confonde. Affiora il ricordo di un’antica decorazione muraria, la Grottesca, in cui figure mostruose si confondono tra eleganti volute ornamentali. Figure grottesche, capaci di muovere il riso pur senza rallegrare.

Nel 2019 è stato selezionato dalla piattaforma europea Aerowaves e dalla New Italian Dance NID Platform.

Info e biglietti

 

 

Francesca Banchelli  - THE FUGITIVE

Con un’azione live e una serie di disegni l’intensa e fragile condizione temporale del fuggitivo - politico, sociale, climatico, psicologico o immaginario - si rivela attraverso “l’incontro” in una zona incerta del pianeta. L’esperienza si sviluppa in un giorno infinito attorno a una pietra, un ballerino, un oratore e un cane, invitati dall’artista a condividere lo stesso spazio e le stesse tensioni. Piccoli e continui eventi emergono dalla coesistenza delle quattro presenze e la diffusione di pensiero diventa un vivido, intrinseco, e provocativo elemento scultoreo, con cui l’oratore crea sinapsi tra il mondo esterno e l’evento stesso; mentre il ballerino trasforma la tensione, il suono e il suo rapporto con il tempo in una dialettica del movimento.

Info e biglietti

 

 

 Didier Théron - AIR

"Le loro performance hanno deliziato e divertito gli spettatori che pensavano di scivolare in un attimo in un’altra visione del mondo."
Shikoku news

In GONFLES / Vehicles l’aria è il motore della creazione che genera forme e deformazioni gonfiando le figure vestite di latex che animano questa performance bizzarra ed esilarante. Il nuovo legame che si instaura tra l’aria e il danzatore“aumentato”, lo spazio e gli spettatori, conferisce un valore cosmico a queste figure al contempo straordinarie e accessibili a tutti. Solenni e severe evocano personaggi sacri di un’altra epoca come la “Venere paleolitica” o le figure incise sui menhir del museo Fenaille di Rodez. Sorpreso e stupito dal loro avanzare, il pubblico coglie queste antiche assonanze e sperimenta un’empatia generale in cui ognuno può trovare il suo riferimento e il proprio legame con queste visioni.

Info e biglietti




Where
Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, 59100 Prato PO, Italia




share