OK

Searching Eva

FILM / PRIME VISIONI



October 24—29, 2019

(Germania, 2019; 84'; vers.orig.sott) di Pia Hellenthal, con Eva Collé. Documentario

share



informations

Eva - 25 anni - vagabonda, sbandata, berlinese, poetessa padrona di un animale domestico, sex worker, vergine, ex-tossicodipendente, casalinga, femminista, modella - ha dichiarato, quando aveva 14 anni, che il concetto di privacy è ormai superato. Il film è il racconto di una donna cresciuta nell'era di Internet che ha deciso di fare della sua crescita personale uno spettacolo pubblico sfidando le convenzioni e il concetto comune di ciò che “una donna dovrebbe essere”.

 

"La ventenne Eva Collé è una modella-artista-personaggio sui social media e una sorta di progetto d’arte vivente. Scrivendo e parlando di temi comunemente ritenuti intimi o imbarazzanti, e mostrando il proprio corpo in una varietà di luci, pose e condizioni che provocherebbero un impeto di rabbia a qualunque stilista, Eva riflette su chi è veramente. Per le il corpo è un oggetto di particolare interesse, così come lo sono le divisioni sociali e le etichettature. Suddividersi in categorie come “femminile”, “bisessuale” e “prostituta” è semplicemente troppo restrittivo per Eva, che vuole sbarazzarsi definitivamente di queste etichette oppure ridefinirle. Il film è costruito sulla sua voce narrante, citazioni di seguaci anonimi (un misto di ammirazione, odio ed empatia), le sue uscite nei club e altri luoghi a Berlino (una città che riflette perfettamente l’energia di Eva), e conversazioni incensurate con le sue amiche, la madre e potenziali coinquilini. È più un saggio o un diario visivo che un documentario, che potrebbe fare da allarme per alcuni e da invito per altri.

 

Searching Eva sfida sicuramente i limiti, i pregiudizi e i gusti del pubblico. La vera domanda scottante, comunque, non riguarda la forma del film ma il contenuto: Eva, colei che vediamo sullo schermo, è davvero una persona reale o solo un “affresco” che cammina e parla? O forse lei “è” il suo lavoro, e quindi farsi questa domanda diventa inutile? Bè, questo dipende da ognuno di noi". (Ola Salwa, cineuropa.net)

 

Quando

giovedì 24 ottobre, ore 18.30 

venerdì 25 ottobre, ore 21.15 

sabato 26  ottobre, ore 11.00 e ore 21.15 

domenica 27 ottobre,  ore 16.15

martedì 29 ottobre, ore 21.15

 

Ingresso

intero 7 euro
ridotto 5 euro

 

Per informazioni sulla sala cinema , biglietti e prenotazioni


Prime visioni


Where
Cinema - Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, 59100 Prato PO, Italia




share