OK, ho capito

Caleidoscopio. Sguardi Cangianti

Nuovo calendario degli appuntamenti

EVENTI



27 novembre 2018—12 aprile 2019

corso gratuito di fotografia, new media e comunicazione digitale per giovani fra i 18 ed i 29 anni

condividi



informazioni

 

Un laboratorio fotografico pratico a contatto diretto con un giovane artista, Mohamed Keita, ed esperti del settore, per acquisire competenze e capacità nell’ambito della comunicazione e dei nuovi new media, spendibili in ambito espressivo e lavorativo.

I giovani partecipanti saranno coinvolti in attività pratiche di laboratorio e visite di esplorazione del territorio attraverso i linguaggi del contemporaneo, diventando protagonisti attivi della creatività. Saranno supportati da un artista-tutor loro pari, Mohamed Keita, e dai giovani educatori del Centro Pecci e delle cooperative Il Cenacolo e Pane&Rose. Avranno inoltre l’opportunità di seguire workshop di approfondimento tenuti dai più grandi fotografi italiani sensibili ai temi della migrazione e della memoria.

Durante il percorso i ragazzi apprenderanno tecniche di fotografia digitale e  analogica (utilizzo degli strumenti, costruzione di un racconto fotografico, fotografia sociale, street photography) e di post-produzione dell’immagine (Adobe Photoshop, Lightroom) grazie ad attività pratiche realizzate in collaborazione con Fondazione Studio Marangoni e Associazione Sedici.  Il progetto vuole coinvolgere i giovani partecipanti in un percorso di orientamento e ricerca lavoro. I partecipanti saranno infatti affiancati da un tutor insieme al quale creare un percorso formativo e/o lavorativo, attraverso colloqui individuali, un orientamento ai servizi territoriali, bilancio delle competenze, redazione del curriculum vitae e formazioni di ricerca attiva del lavoro.

 

Il progetto si compone di vari moduli, a cui è possibile partecipare iscrivendosi ai singoli workshop, o seguendo l’intero percorso (novembre 2018-giugno 2019).
Per le ragazze e i ragazzi che seguiranno l’intero percorso, è prevista la creazione di un portfolio delle attività e la realizzazione di un evento finale in collaborazione con Officina Giovani Prato, che restituirà al pubblico il punto di vista dei partecipanti. Grazie a questo evento, realizzato con i tutor di progetto, i ragazzi acquisiranno competenze tecniche in ambito comunicazione e new media, mettendosi in gioco direttamente e sperimentando sul campo le competenze acquisite.

 

 

Calendario provvisorio prossimi incontri

 

  • 6 marzo al Centro Pecci

h. 14-18: Pratiche di mediazione museale

h.18.30: Visita gratuita alla mostra Soggetto nomade. Identità femminile attraverso gli scatti di cinque fotografe italiane incontro pubblico

 

  • 11 marzo a Officina Giovani

h.10-18: Laboratorio di storytelling digitale di Studio Marangoni

Introduzione al corso e pianificazione progetto

Incontro con Michele Borzoni Giuseppe Toscano

 

  • 12 marzo h. 9-12 presso Centro Pecci - Prato 

Shooting in esterno

h. 14-17 presso Studio Marangoni - Firenze

Laboratorio di post-produzione

 

  • 13 marzo al Centro Pecci,

h. 10: laboratorio di Francesco Jodice

h.18.30: Artist Talk di Francesco Jodice  | Caleidoscopio - incontri di fotografia (incontro pubblico)

 

  • 18 marzo h. 9-17 presso Officina Giovani - Prato

    Presentazione con Giuseppe Toscano e Paolo Cagnacci 

    Shooting in esterno con Paolo Cagnacci

 

  • 19 marzo h. 9-12 presso Centro Pecci - Prato 

    Revisione con Paolo Cagnacci

    h. 14-17 presso Studio Marangoni - Firenze

    Laboratorio post-produzione

 

  • 22 marzo h. 10-17 presso Studio Marangoni - Firenze

    Ultima revisione progetti e chiusura lavori

 

  • 8 aprile a Officina Giovani

h.10-18: Laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 9 aprile al Centro Pecci

h.10-18: Laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 10 aprile al Centro Pecci

h.10-18: Laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 12 aprile all'Associazione 16

h.10-18: Laboratorio di Fotografia Analogica

 

Tra maggio e giugno i partecipanti saranno coinvolti nelle attività per l'organizzazione dell'evento/mostra di fine progetto

 

Giuseppe Toscano si è diplomato in Fotografia presso la Fondazione Studio Marangoni nel 2003, dove insegna fotografia a livello base per il corso breve di fotografia e per università straniere quali New York University e Sarah Lawrence College.

Tra le mostre: Piccolo Tour al Giardino dei Semplici, Firenze; mostra collettiva a cura di Fondazione Studio Marangoni presso lo spazio espositivo Galleria BZF, Firenze; Saadun a cura di Denise Vernillo presso lo Spazio Espositivo Zweistein, Monaco, Germania; Backlight05, Festival Triennale di Fotografia presso il Museo Vapriikki, Tampere, Finlandia; Children are not like us, Castello di Wolkersdorf, Austria; Galleria Antonino Paraggi, Treviso; SI Fest2007, Savignano sul Rubicone; Tempi Osceni, Galerie Nei Liicht, Dudelange, Lussemburgo.

 

Michele Borzoni si è laureato in Documentary Photography and Photojournalism all’International Center of Photography nel 2006.

Nello stesso anno ha frequentato l’Eddie Adams Workshop, Barnstorm XIX. Il suo lavoro “Srebrenica, struggle for justice” ha ottenuto il Primo premio agli Yann Geffroy Award 2007. Ha vinto la borsa di studio del New York Times per gli studenti ICP e nel 2009 ha receivuto la Tierney Fellowship. Nel 2010 ha vinto il primo premio al World Press Photo in People nella categoria News e nel 2012 è stato selezionato da Photo District News come uno dei PDN “30 new and emerging photographers to watch”. Sin dal 2006 lavora per riviste italiane ed internazionali tra le quali, D di Repubblica, Financial Times Magazine, Geo, Internazionale, Io Donna, Le Monde, L’Espresso, Newsweek, Time, Vanity Fair Italy e altri.

 

Paolo Cagnacci si è diplomato in fotografia presso la Fondazione Studio Marangoni nel 2006, dove insegna tecniche delle luci e fotografia di ritratto per il primo e secondo anno del Corso Triennale.

Il suo lavoro personale si incentra principalmente sul fotogiornalismo, con una particolare attenzione alle tematiche sociali sia nazionali che internazionali. Ha realizzato progetti fotografici per la Regione Toscana, il Festival della Creatività, il Festival dei Popoli, l’Osservatorio dei Balcani, la Fondazione Michelucci, Balkan Florence Express, Tempo Reale Festival. Ha pubblicato le proprie immagini su riviste quali: Specchio, Left, Corriere della Sera, Repubblica, Sette, SportWeek, L’Espresso.

 


 

 

Archivio incontri passati

  • 27 novembre 2018 :

10.00-13.00: presentazione attività e partner e sportello di orientamento al percorso

14.00-18.00: primo laboratorio fotografico con Mohamed Keita

18.30-20.00: inaugurazione della mostra di Mohamed Keita presso Centro Pecci

 

  • 28 novembre 2018:

10.00-13.00: introduzione all’uso delle camere digitali con Mohamed Keita

14.00-18.00: laboratorio fotografico con Mohamed Keita

 

 

  • 3 dicembre 2018 presso Officina Giovani 

h.10.00-13.00/h. 14.00-18.00: laboratorio itinerante con Mohamed Keita

 

  • 4 dicembre 2018 presso Centro Pecci

h.10.00-13.00/h. 14.00-18.00: laboratorio itinerante con Mohamed Keita

 

  • 5 dicembre 2018 presso Centro Pecci

h.10.00-13.00/h. 14.00-18.00: laboratorio itinerante con Mohamed Keita

 

  • 13 dicembre 2018 presso Centro Pecci

h. 14.00-18.00: laboratorio con Mohamed Keita

h. 18.30: inaugurazione mostra Soggetto nomade. Identità femminile attraverso gli scatti di cinque fotografe italiane Paola Agosti, Letizia Battaglia, Lisetta Carmi, Elisabetta Catalano, Marialba Russo.

 

  • 14 dicembre 2018 presso Centro Pecci

h.10.00-13.00/ h. 14.00-18.00: laboratorio con Mohamed Keita

 

  • 17 dicembre 2018 presso Associazione 16 

h.10.00-13.00/ h. 14.00-18.00: laboratorio di fotografia analogica

 

  • 18 dicembre 2018 presso Centro Pecci

h.10.00-13.00/ h. 14.00-18.00: laboratorio con Mohamed Keita

 

  • 19 dicembre 2018 presso Centro Pecci

h.10.00-13.00: laboratorio con Mohamed Keita

h. 14.00-16.00: visita e laboratorio sulla mostra Soggetto nomade. Identità femminile attraverso gli scatti di cinque fotografe italiane Paola Agosti, Letizia Battaglia, Lisetta Carmi, Elisabetta Catalano, Marialba Russo. presso Centro Pecci

 

  • 20 gennaio 2019 presso Centro Pecci 

h 15.30: Artist Talk di Letizia Battaglia | Caleidoscopio - incontri di fotografia (incontro pubblico)

 

  • 21 gennaio a Officina Giovani,

h. 10-18: laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 22 gennaio al Centro Pecci,

h. 10-18: laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 23 gennaio 2019 presso Centro Pecci

h.10-18: laboratorio di Andrea Abati

h. 18.30:  Artist Talk di Andrea Abati | Caleidoscopio - incontri di fotografia  (incontro pubblico)

 

  • 29 gennaio al Centro Pecci

h. 10-18: pratiche di mediazione e social media

 

  • 30 gennaio al Centro Pecci

h. 14-18: pratiche di mediazione

 

  • 6 febbraio al Centro Pecci

h. 10-13: Pratiche di mediazione

 

  • 7 febbraio al Centro Pecci

h. 14-18: Pratiche di mediazione

 

  • 11 febbraio a Officina Giovani

h.10-18: Laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 12 febbraio al Centro Pecci

h. 10-18: Laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 13 febbraio al Centro Pecci

h.10-18: Laboratorio di Paola Di Bello 

h.18.30: Artist Talk di Paola Di Bello  | Caleidoscopio - incontri di fotografia  (incontro pubblico)

 

  • 18 febbraio  a Officina Giovani,

h.10-18: Laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 19 febbraio al Centro Pecci 

h. 10-18: Laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 20 febbraio al Centro Pecci,

h.10-18: laboratorio di Francesco Jodice

h.18.30: Artist Talk di Francesco Jodice  | Caleidoscopio - incontri di fotografia rimandato al 13 marzo 

 

  • 25 febbraio a Officina Giovani

h.10-18: laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 26 febbraio al Centro Pecci

h.10-18: laboratorio di Mohamed Keita

 

  • 27 febbraio all'Associazione 16

h.10-18: laboratorio di Fotografia Analogica

 

  • 5 marzo al Centro Pecci,

h. 10-18: Pratiche di mediazione e social media

 



 

 

Narrazioni, Sguardi, Incontri

Chi: giovani 18-29 anni che non studiano e non lavorano

Cosa: Corso pratico di Fotografia digitale e analogica, Post-produzione, Social media, Digital Storytelling, Project work e portfolio, Tutoring e Orientamento

Quando: Percorso completo: Novembre-Giugno 2019

Scopri il calendario dei singoli moduli il 27 novembre dalle 10 alle 20 presso Centro Pecci

Dove: Centro Pecci e Città di Prato

Perché: perché è un corso pratico, per condividere il tuo punto di vista con foto e video, perché i tutor sono giovani come te, per acquisire nuove competenze spendibili, per realizzare i tuoi progetti....

 

 

Compila il form di iscrizione

Iscriviti compilando il form disponibile a questo link  ti ricontatteremo per informazioni. 

 


 

 

Caleidoscopio. Sguardi cangianti è un progetto realizzato da Associazione Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci e Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana, in collaborazione con Comune di Prato, Cooperativa il Cenacolo,  Cooperativa Pane e Rose, Fondazione Studio Marangoni, Associazione SEDICI e ECCOM, vincitore del bando Prendi Parte! Agire e pensare creativo ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per promuovere l’inclusione culturale dei giovani nelle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale.

 

 

[3142]

 




Dove
Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, Prato




condividi