Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

OK, ho capito

Free Fire

FILM



23 dicembre 2017— 3 gennaio 2018

  di Ben Wheatley;  (Fra-Gbr, 2016; 91'; vers. orig. sott.)

condividi



informazioni

"Presentato in anteprima mondiale l’8 settembre 2016 al Toronto International Film Festival, film di chiusura sia del London Film Festival 60 sia del Torino Film Festival 34, Free Fire è il sesto lungometraggio del regista britannico Ben Wheatley che, dopo aver ampiamente esplorato i generi thriller, drama, horror e black comedy,  decide di omaggiare l’exploitation anni Settanta (tra i produttori esecutivi figura anche Martin Scorsese e non a caso), con un risultato assolutamente travolgente. (...) Free Fire è adrenalina allo stato puro e una gioia per gli occhi.

 

La storia è molto semplice: Boston, 1978, dodici uomini e una donna si incontrano di notte in una fabbrica dismessa; da una parte una delegazione dell’IRA, dall’altra dei trafficanti di armi, due gruppi criminali che chiaramente non si fidano l’uno dell’altro, accompagnati da due mediatori, interpretati dagli ottimi Armie Hammer (Mine, 2016, The Social Network, 2010) e Brie Larson (Oscar 2016 per Room), unico personaggio femminile della pellicola. Ovviamente per futili motivi tutto andrà storto e si scatenerà l’inferno, degenerando in una sparatoria senza fine, in un susseguirsi di scene di grande potenza visiva e con più di un capovolgimento di fronte. Free Fire è soprattutto un film popolato da personaggi irresistibili che richiamano alla memoria quelli di Le iene di Quentin Tarantino (1992), ma aggiornati con un black humour inglese folgorante, protagonisti di gag e battute fulminanti e con cui empatizzi all’istante". (Ilaria D'Allara, nocturno.it)

 

Quando

sabato 23 dicembre ore 16.30

domenica 24 dicembre ore 17.30

lunedì 25 dicembre ore 21.15

martedì 26 dicembre ore 18.30

giovedì 28 dicembre ore 21.15

venerdì 29 dicembre ore 18.30

sabato 30 dicembre ore 19.30

domenica 31 dicembre ore 17.30

lunedì 1° gennaio ore 18.30

martedì 2 gennaio ore 21.15

mercoledì 3 gennaio ore 21.15

 

Ingresso

Intero € 6

Ridotto € 4,50




Dove
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, Prato



Quando

sabato 23 dicembre ore 16.30

domenica 24 dicembre ore 17.30

lunedì 25 dicembre ore 21.15

martedì 26 dicembre ore 18.30

giovedì 28 dicembre ore 21.15

venerdì 29 dicembre ore 18.30

sabato 30 dicembre ore 19.30

domenica 31 dicembre ore 17.30

lunedì 1° gennaio ore 18.30

martedì 2 gennaio ore 21.15

mercoledì 3 gennaio ore 21.15

 

Ingresso

Intero € 6

Ridotto € 4,50



condividi