Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

OK, ho capito
#finedelmondo

Movement notation

From Computer Dance to Nota-Anna: theory and practice

LABORATORI



19 ottobre 2016 h 11:00—19:00

Workshop di Analívia Cordeiro

condividi



informazioni

Un workshop teorico-pratico tenuto dall'artista Analívia Cordeiro presso gli spazi del Centro Pecci dedicato al tema della formalizzazione teorica di un linguaggio universale per la trascrizione della danza e, più in generale, del movimento. La danza è un'arte effimera per sua natura, che oggi può essere documentata e trasmessa attraverso la ripresa video, ma che nel passato non era possibile “fermare” nel tempo. Grazie alla notazione musicale (trasposizione della musica su spartiti), è stato possibile tramandare le partiture attraverso la storia: i pezzi del passato possono essere riletti e interpretati con precisione e fedeltà all'opera originale. Al contrario, per la danza molte coreografie storiche sono andate perdute in quanto il movimento è fatto estemporaneo, si perde, evapora nell'aria. Questa realtà ambigua e complessa della danza mostra la necessità di una notazione del movimento, il cui obiettivo principale sia quello di ricostruire fedelmente le coreografie senza bisogno di una ripresa video.

 

Il workshop conta due diverse sezioni: durante la lezione teorica saranno presentate due tipologie di notazione e l'analisi teorica del movimento secondo il metodo Laban. A seguire, attraverso una serie di pratiche di movimento saranno analizzate le tematiche dal punto di vista pratico.

 

Analívia Cordeiro, pioniera della video-arte brasiliana, può essere considerata la creatrice della  video-danza.  Coreografa, danzatrice, architetto e figlia d’arte, inizia la sua formazione nel 1962 con Maria Duschenes, grazie alla quale entra in contatto con il metodo Laban e le tematiche di codificazione del movimento. All’inizio degli anni ’70, dopo essersi avvicinata come danzatrice alla tecnica Cunningham, avvia il suo percorso di video-artista dedicando la sua ricerca alla creazione di uno strumento tecnico e scientifico abbastanza efficiente da “codificare” la danza. Nel 1980 crea il software di notazione Nota Anna che consente la registrazione e visualizzazione del movimento.




#finedelmondo
di Filippo Polenchi | 29 giugno 2017

di Sam Shepherd / Floating Points | 3 marzo 2017

di Andrey Kuzkin | 30 gennaio 2017

di Roly Porter | 9 gennaio 2017

di Noam Chomsky | 30 novembre 2016

di Agrupación Señor Serrano | 21 ottobre 2016

di Luis Sepúlveda | 12 ottobre 2016

di Paolo Tozzi | 19 settembre 2016

di Joanna Demers | 6 settembre 2016

di Daniele Pugliese | 25 agosto 2016

di Damiano Marchi | 12 agosto 2016

di Fabio Martini | 5 agosto 2016

di Emio Greco e Pieter C. Scholten | 12 luglio 2016

di Matteo Cerri | 30 giugno 2016

di Pascal Gielen | 22 giugno 2016

di Gian Marco Montesano | 17 giugno 2016

di Carlos Garaicoa | 10 giugno 2016

di Paco Ignacio Taibo II | 3 giugno 2016

di Piergiorgio Odifreddi | 19 maggio 2016

di Qiu Zhijie | 11 maggio 2016

di Włodek Goldkorn | 29 aprile 2016

di Redazione | 28 aprile 2016

di Stefano Catucci | 15 aprile 2016

di Julian Charrière | 11 aprile 2016

di Fabio Beltram | 24 marzo 2016

di Fabio Cavallucci | 11 marzo 2016

mostre
16 ottobre 2016—19 marzo 2017

A cura di Fabio Cavallucci

mostre
13 ottobre—11 dicembre 2016

Geografie dell'arte emergente in Toscana

concerto
18 marzo 2017 h 21:00
Performance
17 marzo 2017 h 22:00
Performance
12 marzo 2017 h 17:30
Laboratori
12 marzo 2017 h 11:00
concerto
9 marzo 2017 h 21:00
Visite guidate
8 marzo 2017 h 21:00
Performance
28 febbraio 2017 h 16:30—18:30
Visite guidate
23 febbraio 2017 h 21:00
Talk / INCONTRI ALLA FINE DEL MONDO
21 febbraio 2017 h 18:00
Performance
11 febbraio 2017 h 17:30
concerto
10 febbraio 2017 h 21:00
Visite guidate
8 febbraio 2017 h 17:00
Talk / INCONTRI ALLA FINE DEL MONDO
7 febbraio 2017 h 18:00
Talk / INCONTRI ALLA FINE DEL MONDO
31 gennaio 2017 h 18:00
Talk
24 gennaio 2017 h 18:30
Performance
22 gennaio 2017 h 17:30
Visite guidate
18 dicembre 2016 h 17:00
Talk / INCONTRI ALLA FINE DEL MONDO
13 dicembre 2016 h 18:00
Talk / INCONTRI ALLA FINE DEL MONDO
6 dicembre 2016 h 18:00
Talk / INCONTRI ALLA FINE DEL MONDO
29 novembre 2016 h 18:00
Eventi
12 novembre 2016— 8 gennaio 2017
Talk
3 novembre 2016 h 18:00
Talk / INCONTRI ALLA FINE DEL MONDO
27 ottobre 2016 h 18:00
Eventi / PROLOGO A LA FINE DEL MONDO
18 ottobre 2016 h 18:00
Talk
16 ottobre 2016 h 18:00
Eventi / PROLOGO A LA FINE DEL MONDO
8 ottobre 2016 h 11:00
Eventi / PROLOGO A LA FINE DEL MONDO
7 ottobre 2016 h 18:00
Eventi / PROLOGO A LA FINE DEL MONDO
29 settembre 2016 h 17:30
Eventi / PROLOGO A LA FINE DEL MONDO
24 settembre 2016 h 11:00
Eventi / PROLOGO A LA FINE DEL MONDO
16 settembre 2016 h 18:00
Dove
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, Prato


Ingresso

gratuito su prenotazione

(Partecipazione a numero chiuso)

 

Prenotazioni

e.magini@centropecci.it

 

Orari

Parte 1 – teorica: dalle ore 11:00 alle 13:00

Parte 2 –pratica: dalle ore 14:00 alle 17:00

Conversazione e valutazione dei risultati: dalle ore 17:00 alle 18:00

vedi anche
Performance
16 ottobre 2016 h 21:00
Terza trasmissione verticale


condividi