OK, ho capito


Giovani Talenti: call per aziende toscane per accogliere tirocinanti 

15 novembre 2019



Giovani Talenti: call per aziende toscane per accogliere tirocinanti 

 

Giovani Talenti: call per aziende toscane per accogliere tirocinanti 

Scadenza: 22 novembre

 

Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, in collaborazione con Comune di Prato e Università degli Studi di Firenze, è alla ricerca di aziende localizzate in Toscana interessate ad accogliere giovani tirocinanti nell'ambito del progetto “Arte, Design e Impresa per nuovi giovani talenti. La Cultura Giovanile come Motore per una nuova economia d'impresa”.

Il progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale, nell'ambito dell'avviso pubblico “Orientamento e placement giovani talenti”.
 

La Toscana è una regione caratterizzata da eccellenze artigianali che hanno contribuito in maniera significativa alla crescita culturale ed economica del territorio. Molte di queste però non riescono, per dimensione economica e formazione culturale, ad aggiornarsi sul continuo cambiamento delle richieste di un mercato che vuole nuovi prodotti e accesso alle nuove tecnologie Il progetto nasce con lo scopo di mettere in contatto giovani creativi con le aziende per  aiutarle nel percorso di ricerca e innovazione e permettere a giovani artisti di tradurre l’impianto teorico acquisito in una progettualità finalizzata.

Le aziende selezionate avranno l’opportunità di attivare tirocini formativi finalizzati all'inserimento di giovani talenti nel ciclo produttivo e allo studio di nuovi prodotti, alla ricerca di nuovi mercati ed alla definizione di nuove forme di valorizzazione delle conoscenze e del “saper fare” posseduto dalle imprese. Con le aziende che manifesteranno la loro disponibilità ad accogliere i tirocinanti, l’Università di Firenze avvierà un percorso per definire la/le figura/e professionali ricercata/e e il progetto su cui i giovani potranno lavorare.

Il tirocinio potrà durare da 6 a 12 mesi, in base alla disponibilità dell’azienda ospitante e prevede l’erogazione al giovane di euro 500 al mese coperti dal progetto.
La presente call è aperta a tutte le aziende toscane interessate, in qualsiasi settore di attività ma interessate a impiegare il tirocinante in ambito innovativo di design e artistico.  

 

Pre informazioni e candidature, seguire le istruzioni contenute in questa pagina


LEGGI L'ARTICOLO