Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

OK,明白了!



Mark Wallinger in conversation with Cristiana Perrella

23.2.2018

网视 / TALK



La conversazione tra Cristiana Perrella e Mark Wallinger in occasione dell'inaugurazione della mostra MARK WALLINGER MARK.

Dopo una prima introduzione, la direttrice ha posto alcune interessanti domande all'artista che permettono di approfondire la conoscenza di Mark Wallinger, delle sue opere e delle circostanze in cui sono state create.

 

L'inaugurazione della mostra ha coinciso con l'arrivo di Cristiana Perrella alla direzione del Centro Pecci. Quello della direttrice è in realtà un ritorno visto che proprio presso il museo Cristiana ha frequentato il corso per curatori tra 1991 e 1992. Un'altra coincidenza è rappresentata dal nuovo incontro con Mark Wallinger, con cui la direttrice ha lavorato a Roma nel 1999 quando era curatrice del Contemporary Arts Program all'Accademia Britannica di Roma, e proprio in quel contesto è nato Threshold to the Kingdom un lavoro esposto proprio per MARK WALLINGER MARK.

 

Mark Wallinger, nato nel 1959 a Chigwell, è uno dei più importanti artisti contemporanei attivi nel Regno Unito. Noto per la sua ricerca sul tema dell’identità e per aver indagato fin dagli esordi della sua carriera i concetti di potere, autorità, inganno e illusione, l’artista usa una grande varietà di mezzi espressivi, spaziando tra pittura, scultura, fotografia, video, installazione, performance e arte pubblica. Dopo una prima candidatura nel 1995, nel 2007 Wallinger ha vinto il Turner Prize con l’installazione "State Britain", una replica fedele del presidio di protesta messo in atto in Parliament Square a Londra dall’attivista e pacifista Brian Haw.

 

Riprese video: Maria Teresa Soldani e Mario Albanese

Editing: Maria Teresa Soldani

分享


La conversazione tra Cristiana Perrella e Mark Wallinger in occasione dell'inaugurazione della mostra MARK WALLINGER MARK.

Dopo una prima introduzione, la direttrice ha posto alcune interessanti domande all'artista che permettono di approfondire la conoscenza di Mark Wallinger, delle sue opere e delle circostanze in cui sono state create.

 

L'inaugurazione della mostra ha coinciso con l'arrivo di Cristiana Perrella alla direzione del Centro Pecci. Quello della direttrice è in realtà un ritorno visto che proprio presso il museo Cristiana ha frequentato il corso per curatori tra 1991 e 1992. Un'altra coincidenza è rappresentata dal nuovo incontro con Mark Wallinger, con cui la direttrice ha lavorato a Roma nel 1999 quando era curatrice del Contemporary Arts Program all'Accademia Britannica di Roma, e proprio in quel contesto è nato Threshold to the Kingdom un lavoro esposto proprio per MARK WALLINGER MARK.

 

Mark Wallinger, nato nel 1959 a Chigwell, è uno dei più importanti artisti contemporanei attivi nel Regno Unito. Noto per la sua ricerca sul tema dell’identità e per aver indagato fin dagli esordi della sua carriera i concetti di potere, autorità, inganno e illusione, l’artista usa una grande varietà di mezzi espressivi, spaziando tra pittura, scultura, fotografia, video, installazione, performance e arte pubblica. Dopo una prima candidatura nel 1995, nel 2007 Wallinger ha vinto il Turner Prize con l’installazione "State Britain", una replica fedele del presidio di protesta messo in atto in Parliament Square a Londra dall’attivista e pacifista Brian Haw.

 

Riprese video: Maria Teresa Soldani e Mario Albanese

Editing: Maria Teresa Soldani







网视 / TALK

相关文章
展览
2018年02月24日—07月22日
MARK WALLINGER MARK

 

 

 

Giornata del contemporaneo
2018年02月23日 18:30
Inaugurazione della mostra MARK WALLINGER MARK