Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

OK,明白了!


Open Call per un Fundraiser

2018年01月15日



La Fondazione per le Arti contemporanee in Toscana  che gestisce il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci seleziona un collaboratore con mansioni di fundraising, sviluppo partnership e vendita di servizi presso istituzioni, enti pubblici e privati (aziende e individui attraverso programmi di membership).

 

Il contratto di collaborazione avrà la durata di 1 anno.

La posizione si inserisce nella funzione Comunicazione e Marketing.

 

Principali attività:

  • identificazione di potenziali partner/sponsor e acquirenti dei servizi del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci e sviluppo della relazione;
  • preparazione di documenti di proposta di sponsorizzazione/partnership;

  • gestione operativa delle relazioni in itinere con partner/sponsor in coordinamento con le diverse funzioni organizzative della Fondazione (area comunicazione, area tecnica, area artistica, area amministrativa);

  • sviluppo e gestione di programmi di membership verso diverse tipologie di sostenitori;

  • collaborazione alla redazione di domande di finanziamento per bandi pubblici e privati;

  • progettazione e realizzazione di eventi e iniziative nell'ambito della vendita dei servizi di concessione spazi del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci.

 

 

Il candidato dovrà possedere i seguenti requisiti:

  • Laurea di I livello o magistrale in ambito umanistico/artistico, economico o gestionale;

  • buona conoscenza della lingua inglese;

  • buone capacità di comunicazione orale e scritta;

  • formazione specialistica in strategie di marketing, comunicazione e fundraising per l’arte e i beni culturali;

  • documentata esperienza maturata nel campo del fundraising, vendita dei servizi e ricerca sponsor;

  • conoscenza del settore culturale nazionale e internazionale in particolare nell'ambito dell’arte contemporanea;

  • conoscenza del contesto economico, imprenditoriale, culturale e sociale della città di Prato.

 

 

Saranno valutate positivamente:

  • capacità di lavoro in autonomia e in team con abilità di coinvolgimento di differenti funzioni organizzative interne e partner della Fondazione;

  • capacità di negoziazione e problem solving;

  • approccio orientato al risultato.

 

 

Inviare CV con lettera  di motivazione  a fundraising@centropecci.it entro il 12 febbraio 2018.

 

Un primo screening dei cv pervenuti sarà realizzato da una commissione esaminatrice interna presieduta  dal Responsabile Comunicazione e Marketing della Fondazione. I colloqui si svolgeranno tra il 15 e il 20 di febbraio.