This website uses cookies to improve user experience and extract anonymous data about page views. For more information please refer to our cookie policy
OK

Carlotta Vagnoli presenta: Maledetta sfortuna (Fabbri, 2021)

In dialogo con Elena Magini | EVENTO SOSTITUITO

TALKS / PECCI BOOKS



December 02, 2021 6:00 PM—7:00 PM

share



informations

Di cosa parliamo quando usiamo l'espressione “violenza di genere”? Come nasce? Quali sono i primi campanelli d’allarme? Che cosa accomuna il catcalling al femminicidio? È tempo di fare chiarezza su un argomento che ci tocca tutti quanti, ma di cui si fa spesso fatica a parlare nei termini giusti: se ne fa carico Carlotta Vagnoli, giornalista, sex columnist, femminista, attivista, da anni punto di riferimento proprio sui temi della violenza di genere. Vagnoli sviscera il discorso affrontandolo a trecentosessanta gradi, parlando di revenge porn e di linguaggio dell’odio, di victim blaming e mezzi di comunicazione, di pregiudizi e luoghi comuni, di educazione e ruoli, di vittime e carnefici. E facendolo ci sprona a muovere un passo fuori dal branco e a diffondere la disciplina del consenso, aprendo la discussione sugli scenari futuri del rapporto tra uomo e donna, con la speranza in una società libera finalmente dagli stereotipi di genere.

 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria e green pass. 

Clicca qui per prenotare l'ingresso

 



Carlotta Vagnoli, fiorentina classe 1987, si approccia alla scrittura iniziando a collaborare come sex columnist per “GQ” e “Playboy” nel 2015. Autrice, attivista, content creator, utilizza le piattaforme social come veicolo per fare divulgazione sui temi a lei più cari. Dal 2017 tiene lezioni nelle scuole medie e superiori d’Italia per avvicinare studenti e studentesse al tema del consenso e fare prevenzione verso la violenza di genere.

 

 


Pecci Books


Where
Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, 59100 Prato PO, Italia


Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria e green pass. 

Clicca qui per prenotare l'ingresso



share