OK



Night Fever. Designing Club Culture 1960 – Today | Highlights mostra al Centro Pecci

WEB TV / PECCI CONTEMPORARY



share


Night Fever. Designing Club Culture 1960 – Today è una mostra prodotta dal Vitra Design Museum e ADAM – Brussels Design Museum, al Pecci come unica sede italiana.

 

La mostra racconta i locali notturni, definendo il loro ruolo cruciale per la cultura contemporanea. Questi luoghi infatti, nel corso di tutto il Ventesimo secolo, sono stati in grado di mettere in discussione i codici prestabiliti del divertimento e dello stare insieme e hanno permesso di sperimentare stili di vita alternativi. Al loro interno si incontrano le manifestazioni più d’avanguardia del design, della grafica e della moda, luci, suoni ed effetti speciali.

 

Nel video Cristiana Perrella, direttrice del Centro Pecci, approfondisce le sezioni aggiuntive della mostra presentata a Prato e realizzate appositamente per l'occasione.

Con la prima sezione, si è voluto esplorare le origini dell'interesse per il design dei "piper", dei locali notturni, che sembrano coincidere con il corso, dedicato proprio ai locali notturni, che l'architetto Leonardo Savioli tenne all'Università di Firenze tra il 1966 e il 1967 e che vide la partecipazione di esponenti del Gruppo UFO, dei 9999, di Alberto Breschi e Adolfo Natalini (allora assistente di Savioli).

 

Altro aspetto peculiare di Night Fever al Centro Pecci è l'approfondimento dedicato a Leigh Bowery, personaggio leggendario della scena notturna e della cultura underground londinese degli anni '80. Personaggio poliedrico, Bowery fu animatore di uno dei club più trasgressivi in assoluto, il Taboo, che dal 1988 al 1985 si tenne ogni giovedì al Maximus di Leicester Square. Night Fever. Designing Club Culture 1960–Today sarà visitabile al Centro Pecci di Prato fino al 13 ottobre 2019.







WEB TV / PECCI CONTEMPORARY

WEB TV / PECCI CONTEMPORARY

see also
EXHIBITIONS
June 07—October 13, 2019
Night Fever. Designing Club Culture 1960 – Today