OK, ho capito

Birdwatchers - La terra degli uomini rossi

FILM



25 novembre 2017 h 17:00

 di Marco Bechis (Ita, 2008; 108')

condividi



informazioni

Il film racconta l'estinzione dei Kaiowà, antica tribù del Sudamerica, le cui terre già dalla fine dell'800 sono state disboscate e usurpate da allevatori e coltivatori di tè. Costretti a vivere ammassati in riserve anguste poste dal governo ai margini delle città hanno visto aumentare il numero dei suicidi tra i giovani in modo così preoccupante che le comunità hanno cominciato a rioccupare le loro terre provocando le reazioni violente dei fazenderos e dei loro sicari.


"Quello che poteva essere un western alla Rocha o un melò alla De Santis diventa con Bechis la lente messa sopra un mondo dove le uniche vie di fuga sembrano il suicidio per disperazione o la rivolta senza futuro. Attento a evitare tutte le trappole del facile folclorismo o della piatta didattica, il film non rischia mai di assomigliare a un documentario ma scava dentro il dolore senza parole di un popolo che ha perso la sua identità. E che vuole ritrovare la propria dignità solo recuperando i legami 'viscerali' con la terra.

 

Il film, che è interpretato da autentici Guarani-Kaiowa e che maschera perfettamente gli italiani Claudio Santamaria e Chiara Caselli tra gli attori brasiliani (nei ruoli di un guardiano e della guida turistica), non evita di mostrare la degradazione in cui gli indios sono scivolati, ma ne racconta anche la vitalità e il profondo spiritualismo, le furbizie quotidiane e gli inevitabili compromessi, trasformandosi in un grido di dolore disperato e lancinante, senza facili proclami ideologici ma che lascia nello spettatore il sentimento di aver assistito a una 'sacra rappresentazione' straziante e cupissima". (Paolo Mereghetti, 'Corriere della Sera', 2 settembre 2008).

 

Quando

sabato 25 novembre ore 17.00

 

Ingresso € 5

 




Dove
Cinema - Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, Prato 


Quando

sabato 25 novembre ore 17.00

 

Ingresso € 5



condividi