Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

OK, ho capito

SupraSensitivity in Architecture

MOSTRE



17 ottobre—16 novembre 2016

Mostra dell'architetto Maurice Nio

condividi



informazioni

La mostra SupraSensitivity in Architecture, che apre al Centro Pecci in occasione del Grand Opening del 16 ottobre, presenta 120 opere realizzate da vari architetti invitati da Maurice Nio a contribuire al libro SupraSensitivity in Architecture edito dalla casa editrice olandese UITGEVERIJ 1001 e di prossima pubblicazione. 

Si tratta di un nuovo tassello del percorso editoriale che Maurice Nio ha avviato nel 1998 con il volume You Have The Right to Remain Silent e continuato nel 2004 con Unseen I Slipped Away attraverso il quale l’architetto olandese ha intrattenuto un costante confronto con altri artisti e architetti. Ognuno dei tre volumi affronta un tema specifico, toccando l’essenza profonda dell’architettura e le dimensioni nascoste del processo progettuale in maniera inconsueta. 

Tra gli architetti invitati a dialogare con il lavoro di Maurice Nio e parte di questo volume: Giacomo Garziano, Martin Vybíral, Radek Brunecky, Nailia Aizatullova e Si [Muse] Miao & Tatiana Plakhova. Le 120 opere, alcune delle quali saranno esposte al piano terra del nuovo Centro Pecci, intendono esprimere, per gli autori, ciò che è possibile vedere con l’occhio della mente, quell’occhio che non vede ma sente e comprende. E che ci consente di cogliere un immenso potenziale sensoriale.




Dove
Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, Prato


Opening

16 ottobre 2016, h 16.30

 

Ingresso

libero



condividi