OK, ho capito

La ragazza d'autunno

FILM



16—26 gennaio 2020

 (Russia, 2019; 137'; vers.it, vers.orig.sott) di Kantemir Balagov 

condividi



informazioni

Leningrado, 1945. La guerra è finita ma l'assedio nazista è stato feroce e la città è in ginocchio. Iya è una ragazza bionda, timida e altissima, che ogni tanto si blocca, per un trauma da stress. Lavora come infermiera in un ospedale e si occupa del piccolo Pashka. Ma quando la vera madre del bambino, Masha, torna dal fronte, lui non c'è più. Spinta psicologicamente al limite dal dolore e dagli orrori vissuti, Masha vuole un altro figlio e Iya dovrà aiutarla, a tutti i costi. 

 

Premiato al Festival di Cannes e al Torino Film Festival, candidato agli European Film Awards.

Balagov, non ancora trentenne, è senza dubbio uno dei registi più talentuosi della scena contemporanea, e questo secondo lungometraggio, che segue l'acclamato Tesnota, lo ribadisce e conferma.

 

Difficile pensare ad un uso del colore più elegante, eloquente ed emozionante, o ad un cinema che trasudi altrettanta verità, tanto che pare di sentirne l'odore, l'aria intrisa di polvere, gli sbalzi di temperatura tra esterni e interni, il leggero graffio della lana grezza sulla pelle.  Marianna Cappi (https://www.mymovies.it/

 

 

 

Quando

giovedì 16 gennaio, ore 18.30 - vers.it

venerdì 17 gennaio, ore 21.30- v.o. sott.it

sabato 18 gennaio, ore 16.30 - v.o. sott.it e ore 21.15  - vers.it

domenica 19  ore 11.00 - v.o. sott.it e ore 18.30 - vers.it

mercoledì 22 gennaio, ore 19.05 - vers.it

 

 

Repliche

giovedì 23 gennaio, ore 18.30 - vers.it

venerdì 24 gennaio, ore 21.15 - v.o. sott.it

sabato 25 gennaio,  ore 18.15 - vers.it

domenica 26 gennaio, ore 21.15 - vers.it

 

Ingresso

intero 7 euro
ridotto 5 euro

 

Per informazioni sulla sala cinema e biglietti

 




Dove
Cinema - Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci

Viale della Repubblica, 277, Prato 




condividi