Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

OK, ho capito

Scadenza prorogata al 20 febbraio 2018

Film
20—21 febbraio 2018

di  Jesus Garces Lambert; 

Un viaggio senza precedenti che offre un’esperienza cinematografica emozionale, inquieta e quasi ‘tattile’ della vita, le opere e i tormenti di Caravaggio. Una delle prime...

mostre
24 febbraio— 3 giugno 2018

La prima mostra personale in Italia dell’artista inglese Mark Wallinger

 

 

Il Centro Pecci inaugura venerdì 23 febbraio MARK WALLINGER MARK, la prima mostra personale in Italia dell’artista...

Film
13—18 febbraio 2018

 di Jean-Luc Godard (Fra, 1964; 95'; vers. rest. orig. con sott.it)

Odile rivela ai suoi compagni di classe, Frantz e Arthur, che il pensionante di sua zia Victoria possiede una grossa somma di denaro nascosta...

mostre
30 gennaio— 3 giugno 2018

Percorso espositivo a cura di Stefano Pezzato

 

Il percorso nelle opere della Collezione viene modificato ed anche aggiornato in occasione dell’avvio del Trentesimo anno di attività del Centro Pecci (1988 –...

Un anno di vantaggi: scegli il programma di membership che fa per te.

Corsi
16 ottobre 2017—28 marzo 2018

 Corsi di avvicinamento alle arti

Cos'è?

Un ciclo di oltre quaranta incontri, organizzato dal Centro Pecci, che analizza i principali snodi e...

Film
15—21 febbraio 2018

di Stanley Tucci; (Gbr-Fra, 2017; 90'; v.o. sott.it e vers.it)

Parigi, 1964. Il celebre pittore svizzero Alberto Giacometti incontra un suo vecchio amico, il critico americano James Lord, e vuole a tutti i...

Seguici
News dal centro
Cristiana Perrella nuova direttrice del Centro Pecci
1 febbraio 2018
Il Consiglio d’Amministrazione della Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana ha nominato Cristiana Perrella nuova Direttrice del Centro Pecci .   Curatrice e...
Domenica 4 febbraio ingresso a 1 euro
31 gennaio 2018
Domenica 4 febbraio  in occasione dell'iniziativa di PratoMusei in collaborazione con Regione Toscana, ingresso ad 1 euro tutto il giorno dalle 11 alle 23.   Per...
Open Call per un Fundraiser
15 gennaio 2018
La scadenza del presente bando è stata prorogata al 20 febbraio.   La Fondazione per le Arti contemporanee in Toscana  che gestisce il Centro per l’Arte...


di Filippo Polenchi | 29 giugno 2017

Il 2016 ha riscattato dall’oblio letterario due opere che – seppur con differenti gradi di invisibilità – hanno trovato soltanto oggi un approdo editoriale. Due romanzi nei quali le fosche luci di un pantano ungherese o l’abbacinante chiarore di una steppa innevata evocano spettri danzanti, performance di ombre in un teatro cinese. I due romanzi in questione sono l’ungherese Satantango di László Krasznahorkai (pubblicato in patria nel 1985 la prima volta e qui per Bompiani) e Terminus radioso di Antoine Volodine (uscito “soltanto” nel 2014 in Francia e in Italia per 66thand2nd).

 



Intervista a Sam Shepherd / Floating Points | 3 marzo 2017

Uscito alla ribalta della scena elettronica inglese grazie ad una manciata di ep ed Elaenia, un disco di gran classe, Sam Shepherd aka Floating Points si è conquistato gli onori della critica grazie ad un sound colto e raffinato, con un'attenzione ossessiva allo "spazio" occupato dal suono. Lo abbiamo incontrato.



Intervista a Andrey Kuzkin | 30 gennaio 2017

Cosa significa essere artisti in Russia oggi? Lo abbiamo chiesto ad Andrey Kuzkin, uno degli artisti presenti nella mostra La fine del mondo.




per il ripristino dell'opera "Conca" in Partnership Biscottificio A.Mattei

Twitter
commenti recenti

Dal web
The loop

E-FLUX JOURNAL / “Quello che per decenni sembrava foriero di distruzione è ora chiaramente riconosciuto da ogni astrofisico come creativo” . È partendo da questa considerazione che si...

Elon Musk: razzi, auto e inferno

PRISMO / Tra le sue ambizioni c’è quella di colonizzare l’universo. Tra i suoi pregi, la voglia di salvare l’umanità. Tra i suoi difetti, invece, quello di non...

The Way of the Shovel: On the Archeological Imaginary in Art

E-FLUX JOURNAL / Se la storia, intesa  sia come disciplina che come campo accademico d’indagine, entra in crisi, a chi spetta il compito di salvarla? Forse all'arte, risponde il critico e...


News dal centro
Cristiana Perrella nuova direttrice del Centro Pecci
1 febbraio 2018
Il Consiglio d’Amministrazione della Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana ha nominato Cristiana Perrella nuova Direttrice del Centro Pecci .   Curatrice e...
Domenica 4 febbraio ingresso a 1 euro
31 gennaio 2018
Domenica 4 febbraio  in occasione dell'iniziativa di PratoMusei in collaborazione con Regione Toscana, ingresso ad 1 euro tutto il giorno dalle 11 alle 23.   Per...
Open Call per un Fundraiser
15 gennaio 2018
La scadenza del presente bando è stata prorogata al 20 febbraio.   La Fondazione per le Arti contemporanee in Toscana  che gestisce il Centro per l’Arte...
Seguici