OK, ho capito



Art Bonus

 

Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci può beneficiare delle erogazioni liberali per le quali è riconosciuto il credito d’imposta Art bonus, la misura adottata dal Governo italiano per favorire il mecenatismo a sostegno della cultura. Art bonus riconosce un credito d’imposta del 65% a tutti i soggetti che effettuano erogazioni liberali a sostegno della cultura e dello spettacolo.

 

Come funziona Art bonus

 

Vuoi diventare un mecenate del Centro Pecci? Puoi sostenere questi interventi:


- Programmazione 2020


- Riapertura, funzionalizzazione e adeguamento del CID/Arti Visive:
la biblioteca del Centro Pecci


- Riallestimento Collezione 2019/2020


- Didattica e public program 2020 a sostegno della collezione pubblica

 

Vai alle schede degli interventi nel sito Art Bonus e
vedi i nostri mecenati e le donazioni ricevute

 

Vai alle schede degli interventi nel sito Art Bonus

 

 

Agevolazioni fiscali per sostenere la cultura e il paesaggio in Toscana

 

La Regione Toscana prevede agevolazioni fiscali per imprese, liberi professionisti, fondazioni che contribuiscono alla valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio della Toscana. L’agevolazione consiste in un credito d’imposta sull’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP).

 

E’ possibile cumulare l’agevolazione fiscale regionale con quella statale concessa a seguito di una donazione effettuata tramite le misure previste da Art bonus. In questo caso il credito d’imposta IRAP è previsto nella misura del 20% delle erogazioni liberali effettuate.

 

Il mecenate che opera in Toscana e sostiene il progetto Art Bonus del Centro Pecci ottiene un credito d’imposta complessivo dell’85% del totale delle erogazioni liberali in denaro effettuate.

 

 

 

 

Per maggiori informazioni contatta:

 

Michela Gaito

T. +39 324 8635828

email: m.gaito@centropecci.it  

 

Per maggiori informazioni:

Michela Gaito

T. +39 324 8635828

email: m.gaito@centropecci.it