OK, ho capito



Nobuyoshi Araki: viaggio sentimentale

WEB TV / PECCI VINTAGE



Il video racconta la grande mostra personale del fotografo giapponese Nobuyoshi Araki, intitolata Viaggio Sentimentale (Sentimental Journey) tenutasi al Centro Pecci nel 2000. Curata dal direttore artistico del Museo Bruno Corà e dal guest curator Filippo Maggia, in collaborazione con l'artista, la mostra ha presentato un'ampia selezione di opere prodotte da Araki nel corso dei 15 anni precedenti e nuove serie realizzate in Italia (Prato, Firenze, Napoli) per l'occasione, che sono state poi acquisite dal museo. 

Nobuyoshi Araki, nato a Tokyo nel 1940 e considerato un artista di culto nel suo paese, è una delle più interessanti personalità artistiche degli ultimi anni, capace di "vedere" il mondo attraverso l'obiettivo fotografico, vera e propria emanazione del suo corpo. 

Nella mostra alla visione della città si univa una monumentale raccolta di libri e cataloghi, esposti insieme a una ricca scelta di Polaroid, scatti che ricostruiscono la vita artistica di Araki da un episodio creativo all'altro. A chiusura del percorso era presentata la raccolta Sentimental Journey, che dava il titolo all'intera mostra, consegnando in una serie di fotografie il racconto personale, intimo e delicatissimo della storia d'amore fra Araki e sua moglie, fino all'epilogo drammatico del loro rapporto. 

 

Nella foto: Nobuyoshi Araki, Viaggio in Italia (Napoli), 2000

condividi








WEB TV / PECCI VINTAGE

WEB TV / PECCI VINTAGE

WEB TV / PECCI VINTAGE

WEB TV / PECCI VINTAGE

WEB TV / PECCI VINTAGE

WEB TV / PECCI VINTAGE

WEB TV / PECCI VINTAGE

WEB TV / PECCI VINTAGE



#centropecciextra
WEB TV / PECCI LIVE

WEB TV / PECCI CONTEMPORARY

WEB TV / PECCI CONTEMPORARY

WEB TV / PECCI CONTEMPORARY

WEB TV / PECCI EXTRA

WEB TV / PECCI EXTRA

WEB TV / PECCI VINTAGE

WEB TV / PECCI CONTEMPORARY

/ PECCI EXTRA
13—19 maggio 2020
/ PECCI EXTRA
9 maggio 2020 — in corso
/ PECCI EXTRA
6—13 maggio 2020
/ PECCI EXTRA
2 maggio 2020 — in corso


vedi anche
/ PECCI EXTRA
6—13 maggio 2020
Massimo Bartolini, Manca anima