Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente e per ricavare informazioni statistiche anonime delle visite alle pagine. Per maggiori informazioni consulta la nostra cookie policy
OK, ho capito



Kinkaleri
W.20.20
NEW WEB SITE 

 

La crisi planetaria che stiamo vivendo ha improvvisamente frenato il ritmo del mondo. La diffusione del virus ha rivelato la complessità delle nostre interazioni, oltre i nostri corpi ha infettato il tessuto stesso delle nostre relazioni. Le comunità artistiche e culturali, come tante altre categorie, stanno affrontando difficoltà a lungo termine, la pandemia ha fatto emergere molte sfaccettature di un sistema che deve essere reinventato. Dobbiamo ora più che mai aprirci a nuovi spazi dell’immaginazione al fine di ripensare i modi di lavorare, sia all'interno della nostra struttura che in collaborazione con gli artisti, dobbiamo esplorare altri modi di riunirci e far sì che l'arte si realizzi. L’emergenza sanitaria ha aperto a nuove modalità di fruizione dell’arte e della cultura e ci ha portato a riconsiderare completamente gli strumenti delle pratiche adottate al fine di affrontare il formato delle opere e la loro temporalità.

 

Il progetto W.20.20 si è concentrato su un lavoro articolato a partire dal web development e da una nuova visione dell’identità digitale di Kinkaleri attraverso strumenti e dispositivi di ultima generazione, focalizzandosi sulla facilità di progettazione e accesso a contenuti artistici e visivi.

Nell’arco di tutto il periodo della sua attività, il collettivo ha generato una quantità sempre maggiore di contenuti, veicolati attraverso differenti forme produttive e in diversi formati, cartacei e digitali, con la conseguente necessità di essere archiviati, conservati e tutelati nel tempo in modo affidabile per consentire il riutilizzo di queste risorse in maniera efficace. Lo sviluppo di supporti digitali è un’attività in costante crescita che richiede approcci innovativi per rimanere allineata con le evoluzioni della tecnologia. Diventa fondamentale quindi avere la possibilità, in questo particolare momento, di ripensare le situazioni (spazi, tempi e metodologie) con un netto cambio di strategie che richiedono una forte accelerazione e l’attivazione di iniziative di digitalizzazione che consentano flessibilità e completezza nella gestione dei processi nel lungo periodo con l’obiettivo di progettare nuovi formati artistici, accedere a nuove piattaforme online, sviluppare forme di comunicazione e visualizzazione, riorganizzare i materiali d’archivio, stimolare connessioni e diffusione dei contenuti per nuovi pubblici potenziali.

 

L’attività di Kinkaleri è organizzata in maniera articolata, sviluppata negli anni attraverso diverse modalità di intervento che riguardano sia la sfera produttiva che la cura e la gestione di progetti come occasioni di pensiero e trasmissione. Per la compagnia si è sempre trattato di considerare gli spazi e i processi come luoghi sensibili di avvenimenti, eventi, incontri, diffusioni di immaginari che hanno come scopo quello di trasmettere presenza e segno, intrecciando percorsi, traiettorie, pratiche, visioni, suoni. La possibilità di ripensare e progettare i materiali attraverso un nuovo supporto digitale ha creato un’occasione preziosa per disegnare nuove geografie di attività, espansione delle diverse traiettorie progettuali e apertura verso nuove strumentazioni interattive. Grazie alle collaborazioni con professionisti del settore, il progetto ha cercato di rinnovare i contenuti e le modalità di accesso attraverso la ristrutturazione tecnologica e grafica del sito web, con un nuovo editing dei materiali a partire dall’archivio storico, con l’uso di strumenti innovativi di progettazione, comunicazione e visualizzazione dei processi.

 

AZIONI

La realizzazione di W.20.20 ha previsto una prima fase di progettazione e poi un successivo intervento, con il coinvolgimento di una figura professionale che ha seguito tutte le fasi del lavoro, dalla ricerca all’elaborazione dei materiali in archivio, in stretta relazione con i componenti della compagnia, con il grafico e web designer.

La messa a punto del progetto si è articolata in diverse azioni:

 

Le azioni di intervento hanno portato alla ristrutturazione tecnologica e grafica del sito con l’obiettivo di ricatalogare e rendere fruibile all’utente finale il lavoro svolto dalla compagnia Kinkaleri dal 1995 fino ad oggi.

Sulla base delle scelte grafiche e visive del team di lavoro si è deciso di optare per uno stile grafico minimalista, immediato e di facile consultazione. Come piattaforma è stato utilizzato il CMS Wordpress con lo sviluppo e la personalizzazione di un template ad-hoc.

Parallelamente al progetto tecnologico e grafico, è stata operata una riorganizzazione e un’analisi di tutti i materiali relativi alla produzione artistica e alle attività di spazioK - Centro di Residenza Regionale – sede operativa della compagnia. Si è andato a comporre un archivio trasversale e non convenzionale, grazie al quale è possibile ricostruire oggi una narrazione dell’attività di Kinkaleri che ha sempre messo in relazione diverse discipline – arti dello spettacolo, arti visive, performance, video, musica, architettura – utilizzando differenti supporti e formati.

Punto nodale del ripensamento della piattaforma digitale, è stata la volontà di rintracciare una struttura definita, ma non chiusa, in grado di tenere insieme questa complessità produttiva, fornendo tuttavia al fruitore/utente una lettura chiara e non frammentaria dell’opera del collettivo.

La nuova struttura del sito è stata pensata inoltre con la possibilità di estensione verso nuove forme di collaborazione e diffusione di contenuti artistici attraverso la condivisione di piattaforme digitali.

 

LAYOUT

W.20.20 ha ricercato un layout in grado di raccogliere tutti i materiali per un trattamento visivo omogeneo, al fine di migliorare la visibilità (ottimizzata per supporti mobile), la fruibilità e la ricerca di un determinato contenuto nell’archivio.

Il sito si presenta suddiviso in macro sezioni: Homepage, Lavori (Produzioni/Altri formati), is it my world?, Body To Be, Pubblicazioni. Ogni pagina è pensata in modo dinamico con la possibilità di cambiarne l’aspetto visivo e i contenuti secondo le necessità. È stata inoltre creata una pagina Eventi per il continuo aggiornamento del calendario attività della compagnia e di spazioK.

La piattaforma è collegata ai principali canali social con icone dedicate, prevedendo la possibilità di trasmissione in streaming (youtube, vimeo, instagram, facebook, zoom).

 

ARCHIVIO E CONTENUTI

Nel processo di inserimento e organizzazione dei contenuti, sono state seguite alcune precise linee guida:

 

PUBBLICAZIONE

Il progetto W.20.20 è stato presentato a dicembre 2020.

Oltre alle regolari operazioni di mantenimento e aggiornamento, la struttura del sito si presenta in continua evoluzione, arricchendosi processualmente di materiali e disegnando nuove traiettorie progettuali aperte all’uso di strumentazioni interattive.

 

COLLABORAZIONI

Responsabili Progetto - Formazione e coordinamento del team operativo, supervisione di tutte le parti di progettazione e realizzazione del lavoro.

 

Responsabile Editoriale - collaborazione con una figura professionale per la ricerca, progettazione, organizzazione delle sezioni dedicate alle piattaforme digitali. Catalogazione, reperimento ed elaborazione dei contenuti e dell’archivio, editing di tutti i materiali.

 

Responsabile Grafico e Web Design - collaborazione con professionisti nell’ambito del web design per il lavoro di progettazione e creazione di piattaforme digitali, nel rispetto dei contenuti artistici visivi e testuali.

 

Traduzione - collaborazione per traduzione dei testi dall’italiano all’inglese.

 

 

Responsabile Organizzativo - coordinamento organizzativo, gestionale, amministrativo.

Sito web del progetto: 

www.kinkaleri.it








IN PROGRAMMA

Famiglie / CAMPUS ESTIVI
17—28 giugno 2024
Famiglie / CAMPUS ESTIVI
1 luglio—13 settembre 2024